Succede solo in riva al Po

Pro14: Domani sera Edimburgh Vs Zebre

Pro14: Domani sera Edimburgh Vs Zebre

By on Ott 5, 2017 in Rugby | 0 comments

Parma, 5 Ottobre 2017 – Stamane le Zebre hanno lasciato Parma per affrontare la quarta trasferta della loro stagione: dopo la visita agli Ospreys e la tournée sudafricana i bianconeri saranno di scena per la prima volta in stagione in Scozia. Ad attendere Castello e compagni ci sarà Edinburgh, formazione battuta la scorsa stagione proprio nella capitale scozzese dalle Zebre nel loro primo storico successo in Scozia. Lo scorso 28 Ottobre il teatro della sfida fu Murrayfield –casa della federazione e della nazionale del Cardo- mentre domani sera il XV di coach Bradley affronterà i rossoneri al Myreside Stadium, casa del club locale Watsonian RFC usato da Gennaio 2017 dalla franchigia federale scozzese per le proprie gare interne. L’impianto da 5.500 posti terrà a battesimo le Zebre dopo aver ospitato l’altra formazione italiana del Benetton Treviso lo scorso tre settimane fa.

Le squadre arrivano alla sfida con un record diametralmente opposto: se il XV del nuovo head coach Cockerill –ex Leicester Tigers e Toulon- è reduce da tre sconfitte consecutive dopo il buon avvio fatto di due successi, le Zebre hanno invece colto due successi consecutivi che mancavano nel torneo celtico dall’Aprile scorso. La franchigia federale di base a Parma infatti ha superato prima i Southern Kings in Sudafrica e poi ha vinto sabato scorso contro gli imbattuti nord-irlandesi dell’Ulster al Lanfranchi cogliendo il primo sucesso interno stagionale.

Sarà una gara speciale per molti Azzurri che tra sei mesi affronteranno avversari che ritroveranno contro la Scozia a Roma nell’edizione 2018 del Sei Nazioni; ancor di più per il nuovo head coach bianconero Bradley, che ritorna a Edimburgo dove è stato capo allenatore per due anni dal 2011 al 2013. Con i rossoneri scozzesi il coach irlandese è stato avversario anche delle Zebre Rugby nella loro prima stagione di Guinness PRO12 2012/13. Sotto la guida dell’ex mediano di mischia del Munster i gunners hanno guadagnato la loro prima storica semifinale dell’allora Heineken Cup, la più prestigiosa coppa europea per club.

Un solo cambio nel XV iniziale delle Zebre per la sfida: Venditti ritrova la maglia da titolare alla sua seconda apparizione della stagione e partirà all’ala destra. Il triangolo allargato sarà completato da Bellini –quattro mete consecutive per il padovano topscorer stagionale del club- e dall’estremo Minozzi, uno dei più pericolosi contro Ulster sabato scorso. Coppia di centri confermata con Boni a fare reparto con capitan Castello mentre in mediana fiducia a Canna e Violi.

Il pacchetto di mischia è dunque lo stesso visto all’opera dal primo minuto a Parma contro Ulster: Lovotti recupera dal colpo subito sabato ed è regolarmente in prima linea al pari di Fabiani e Chistolini. In seconda linea i saltatori saranno Biagi Sisi, entrambi inseriti nella squadra della settimana da Sky Sports: l’italo-scozzese contro Ulster e l’italo-inglese contro i Kings. In terza linea i flanker saranno Meyer e Licata, permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby. A chiudere il reparto degli avanti il due volte metaman e migliore in campo consecutivo: Giammarioli.

Arbitro della sfida sarà l’italiano Marius Mitrea alla sua 72esima gara nel Guinness PRO14. Il fischietto azzurro –arbitro anche della stessa sfida della passata stagione finita col successo delle Zebre per 19-14- sarà altresì coadiuvato da due guardalinee italiani nella sua settima direzione ufficiale con il XV del Nord-Ovest.

La formazione dello Zebre Rugby Club che venerdì 6 Ottobre alle ore 20.35 italiane scenderà in campo controgli scozzesi dell’Edinburgh al Myreside Stadium di Edimburgo (Scozia) nel sesto turno del Guinness PRO14:

15 Matteo Minozzi*

14 Mattia Bellini

13 Tommaso Boni*

12 Tommaso Castello (cap)

11 Giovanbattista Venditti*

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Renato Giammarioli*

7 Johan Meyer

6 Giovanni Licata* (permit player tesserato con le Fiamme Oro Rugby)

5 George Biagi

4 David Sisi

3 Dario Chistolini

2 Oliviero Fabiani

1 Andrea Lovotti*

A disposizione:

16 Luhandre Luus*

17 Andrea De Marchi

18 Eduardo Bello

19 Leonard Krumow*

20 Derick Minnie

21 Guglielmo Palazzani

22 Serafin Bordoli

23 Ciaran Gaffney

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Giulio Bisegni, Tommaso D’Apice*, Andrea Manici*, Maxime Mbandà*, Sami Panico, Riccardo Raffaele*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Edinburgh: All. Cockerill

Arbitro: Marius Mitrea (Federazione Italiana Rugby)

Assistenti: Andrea Piardi e Manuel Bottino (Federazione Italiana Rugby)

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *